Ferma l’odio con un fiore!

Programma: Hashtag

CULTURE STOPS HATE di ProgettoMondo Mlal è un’iniziativa per fermare l’odio. Due anni di attività che hanno coinvolto il territorio del Nord Ovest: ad Aosta referente la Cittadella dei Giovani e il Consorzio Trait d’Union, a Fossano in Piemonte la Caritas e a Genova il gruppo Ce.sto. Il lavoro sul territiorio ha prima mappato le situazione dell’hate speech nei diversi contesti e poi proposto iniziative rivolte soprattutto ai giovani, molto sensibili al tema, partendo anche dall’analisi di testi della musica trap.

La pandemia ha aumentato del 40% l’uso di parole d’odio sui social. I rilievi fatti durante la realizzazione del progetto hanno notato quanto sempre di più si verifichino risse, insulti e body shaming.

Culture stops hate ha l’obiettivo di sensibilizzare, informare e prevenire. Coinvolge per questo anche giornalisti e attivisti,

Ad Hashtag oggi pomeriggio ne parliamo con Ivana Bossotto del Progetto Mondo MLAL, capofila dell’intero percorso, e Jean Frassy, Direttore di Cittadella dei Giovani. Riconoscere ed evitare gli atteggiamenti di odio si fa sempre più urgente.

Per capire di cosa si tratta e quali sono le attività in campo, ascoltateci dalle 16.00

Podcast

Radio Proposta in Blu - Sintonizzati anche tu!